14 Feb 2020Stedo srl

I pavimenti in ceramica

I pavimenti in ceramica
I pavimenti in ceramica

Le diverse tipologie: la terracotta, la maiolica, il clinker e il gres porcellanato

Ai giorni nostri il campo edile è ricco di materiali innovativi e di ultima generazione, ma ci sono materiali che non perderanno mai il loro fascino, “datati” sì, ma sempre alla moda: uno di questi è la ceramica. L’utilizzo della ceramica in edilizia ha origini molto antiche, nell’Italia ottocentesca. Nello specifico a Modena si dà il via ad una tecnica che permette di aumentare la produzione di piastrelle, all’epoca in uso quasi solo in cucina e bagno.

L’edilizia fa uso di determinate tipologie di ceramica, che vengono destinate a diversi utilizzi. Le classificazioni di ceramica impiegate per il rivestimento di pareti e pavimentazioni sono:

  • La terracotta;
  • La maiolica;
  • Il clinker;
  • Il gres porcellanato.

Le piastrelle moderne sono di produzione industriale o artigianale: dopo lo stampaggio ciascun elemento viene sottoposto a cottura. Si tratta quindi di vere e proprie piastrelle di terracotta. Il colore varia a seconda dell’argilla e può essere giallo, rosso mattone, rosa o brunastro. È quindi un materiale delicato e di pregio, idoneo soprattutto per la zona giorno di case e edifici antichi e tradizionali.

Anche le piastrelle di maiolica hanno origini antiche e ancora adesso sono prodotte da artigiani. Tipiche della Campania, sono perfette per realizzare dettagli, pavimenti, cucine o per la creazione di eleganti tavoli da giardino.

Il clinker è invece di origine tipicamente industriale, viene utilizzato soprattutto per la pavimentazione di balconi, spazi di collettività come stazioni ferroviarie, marciapiedi, scuole o edifici pubblici.

Il gres porcellanato è attualmente uno dei materiali da pavimentazione più diffusi e apprezzati. Le piastrelle sono di piccolo o grande formato, in tinta unita o molto spesso trattate a imitazione di materiali naturali come il legno o il marmo, grazie a procedimenti di stampa di ultima generazione.

Le ceramiche vengono utilizzate in edilizia per tutte le proprietà che posseggono. Infatti, sono caratterizzate da una bassa conducibilità termica, un’elevata durezza, impermeabilità e resistenza all’usura, alle macchie, ai carichi e agli acidi. Le piastrelle in ceramica sono dotate di particolari rifiniture che le rendono facili da pulire, oltre che immediate nella manutenzione e nel ripristino. Tale qualità è data dallo strato di smalto che è presente in superficie, in grado di rendere la piastrella in ceramica meno porosa e per questo meno soggetta all’azione dello sporco.

 

Stedo srl
Giulio
Leggi anche–>Bonus Prima Casa 2020
Ai giorni nostri il campo edile è ricco di materiali innovativi e di ultima generazione, ma ci sono materiali che non perderanno mai il loro fascino...
Share

Stedo srl

La Stedo (Builders) Srl è la parte operativa della Stedo Builders LLC, leader internazionale nel settore immobiliare che ricerca, sviluppa e gestisce immobili di alto lusso per investitori privati e Istituzionali, con un portfolio di oltre 15 immobili nel mondo.