04 Feb 2020Stedo srl

Nao, il nuovo robot di Enea

Nao, il nuovo robot di Enea
Nao, il nuovo robot di Enea

La nuova Intelligenza Artificiale che dà consigli su come risparmiare

La tecnologia ci sta rendendo la vita sempre più facile e accessibile, in particolare con l’avanzare della domotica e della robotica. Enea da qualche mese ha ideato il robot Nao, un robot “domestico” presentato a Ecomondo, la fiera internazionale della sostenibilità di Rimini.

Alto 60 cm per 5 chili di peso e 25 gradi di libertà, Nao dà consigli su come risparmiare energia e ridurre le bollette, una smart house con sistemi intelligenti di gestione dei consumi e della sicurezza, ma anche un filato per tessuti hi-tech, realizzato con gli scarti di fibra di carbonio, da utilizzare per applicazioni automotive. Così come il lampione intelligente, in grado di assicurare risparmio energetico e al tempo stesso garantire comfort e sicurezza grazie alla capacità di regolare il flusso luminoso in funzione delle necessità rilevate da sensori ottici innovativi.

Attraverso un sistema di sensori all’interno dell’abitazione e alle due telecamere in dotazione, è capace di monitorare gli ambienti e di informare su possibili malfunzionamenti dei sistemi elettrici, termici o perdite d’acqua e di gas, in collegamento all’impianto domotico. Nell’ambito delle smart house, l’innovazione tecnologica Enea si basa su sensori in grado di monitorare i consumi, ma anche di segnalare problemi di sicurezza, controllare e garantire ottime condizioni di salute delle persone all’interno delle varie residenze. Inoltre, il robot Nao sarà molto utile anche nell’assistenza dei bambini con disturbi di tipo autistico e degli anziani.

“È una macchina che sa parlare molto bene con le macchine, ma può anche parlare con le persone e fa da interfaccia con gli abitanti della casa. Grazie all’Artificial Intelligence, ovvero AI, è in grado di riconoscere una serie di oggetti, come degli occhiali. Potremmo chiedergli di trovarceli, per esempio. A differenza degli altri, è un sensore che può girare per casa ed essere molto utile. Se ci dimentichiamo una pentola sul fuoco, è in grado di riconoscere un pericolo e addirittura venire a cercarci per avvertirci”, dice Andrea Zanela, ricercatore al Laboratorio robotica e intelligenza artificiale dell’Enea.

Il progetto ha permesso di fare passi in avanti nel campo della domotica e soprattutto è già stato avviato nel quartiere romano di Centocelle: nelle case di 10 famiglie sono stati installati sensori e un’interfaccia sullo smartphone, che hanno permesso di interagire con i sistemi domotici e di tenere sotto controllo consumi elettrici e termici.

 

Stedo srl
Giulio
Leggi anche–>Smart house e domotica
La tecnologia ci sta rendendo la vita sempre più facile e accessibile, in particolare con l’avanzare della domotica e della robotica.
Share

Stedo srl

La Stedo (Builders) Srl è la parte operativa della Stedo Builders LLC, leader internazionale nel settore immobiliare che ricerca, sviluppa e gestisce immobili di alto lusso per investitori privati e Istituzionali, con un portfolio di oltre 15 immobili nel mondo.