06 Dic 2019Stedo srl

Scavi: definizione e distinzioni

Scavi: definizione e distinzioni
Scavi: definizione e distinzioni

Le diverse attività di scavo in cantiere

Per scavo si intende l’asportazione di terra dal suolo, sia come lavoro di preparazione a costruzioni edilizie, stradali, sia allo scopo di riportare alla luce oggetti d’interesse archeologico. Gli scavi in edilizia vengono realizzati per la preparazione di fondazioni per le costruzioni, per sbancamento, splateamento, scavi di trincee e anche per pozzi e gallerie.

Gli scavi si suddividono in:

  •  a cielo aperto;
  • in galleria o in cunicolo.

Gli scavi a cielo aperto a loro volta si ripartiscono in scavi di sbancamento e di splateamento; scavi che vengono realizzati in aree di grandi dimensioni e che hanno la caratteristica di avere la superficie orizzontale prevalente rispetto alla profondità dello scavo. Pure essendo scavi molto simili possono essere diversificati, dal punto di vista tecnico:

  • scavo di splateamento: attività relativa ad un vasto scavo ad andamento pianeggiante;
  • scavo di sbancamento: attività relativa alla modifica dell’andamento naturale del terreno.

Gli scavi a sezione ristretta o obbligata invece identificano scavi aventi la larghezza uguale o inferiore all’altezza, eseguiti a partire dalla superficie del terreno naturale o dal fondo di un precedente scavo di sbancamento.

Essi possono essere suddivisi in:

  • scavi a sezione obbligata: il fondo dello scavo risulta inaccessibile ai mezzi di trasporto, perciò sono necessari due paleggiamenti per l’allontanamento dei materiali scavati; in genere si ricorre a questo tipo di scavo per la realizzazione delle fondazioni a plinto o a trave rovescia;
  • scavi a sezione ristretta o in trincea: sono scavi continui di sezione trasversale ristretta utilizzati generalmente per la posa di tubazioni, sottoservizi, ecc.

I terreni soggetti allo scavo vengono successivamente smaltiti in discariche autorizzate tramite mezzi e manodopera di proprietà.

Mentre gli scavi in galleria o in cunicolo sono gli scavi effettuati in luoghi chiusi, principalmente sottoterra come creazioni di gallerie per realizzare lavori di impiantistica o di fondamenta.

Il piano di sicurezza degli scavi ha lo scopo di fornire i criteri di esecuzione e le misure di sicurezza adottate per lo svolgimento delle attività di scavo in cantiere. In particolare, vengono definite le seguenti caratteristiche di uno scavo:

  • la tipologia delle fasi di scavo
  • le tecnologie che verranno utilizzate durante lo scavo
  • le modalità per la realizzazione degli accessi agli scavi e dei sistemi di sostegno delle pareti degli scavi
  • le misure di prevenzione e protezione procedurali a cui attenersi durante gli scavi e le eventuali emergenze.

Il testo unico sulla sicurezza (dlgs n. 81/2008) prevede che il piano di sicurezza e coordinamento (PSC) sia corredato da tavole esplicative di progetto, attinenti agli aspetti della sicurezza, comprendenti almeno una planimetria sull’organizzazione del cantiere e, ove la particolarità dell’opera lo richieda, una tavola tecnica sugli scavi.

 

 

Stedo srl
Giulio
brochure—>  SCAVI
Per scavo si intende l’asportazione di terra dal suolo, sia come lavoro di preparazione a costruzioni edilizie, stradali...
Share

Stedo srl

La Stedo (Builders) Srl è la parte operativa della Stedo Builders LLC, leader internazionale nel settore immobiliare che ricerca, sviluppa e gestisce immobili di alto lusso per investitori privati e Istituzionali, con un portfolio di oltre 15 immobili nel mondo.