03 Dic 2019Stedo srl

Tapparelle per il freddo

Tapparelle per il freddo
Tapparelle per il freddo

Come mantenere calda la casa risparmiando sul riscaldamento

Un escamotage per risparmiare energia e riscaldare le nostre case arriva dalle tapparelle. Quelle coibentate permettono, non solo di risparmiare denaro, ma soprattutto di riscaldare casa quasi a costo zero.

Tutto ciò grazie al materiale di realizzazione, ovvero plastica o alluminio. L’elemento fondamentale è la schiuma poliuretanica, che attraverso una quasi inesistente conduttività termica impedisce che il freddo entri in casa. In particolare, le regioni più fredde del mondo si sono già adattate all’utilizzo di queste speciali persiane che, comunque, possono essere adoperate anche in zone in cui il freddo non è eccessivo: in questo modo, non solo è possibile ottenere un risparmio economico, ma soprattutto avere una casa alla temperatura giusta, sia nelle stagioni più fredde che in quelle più calde.

Nello specifico, se non riusciamo ad avere delle tapparelle di questo tipo, si può cercare un modo per coibentare quelle già presenti nell’abitazione. In questo caso si utilizzano materiali come strati di lana di roccia, o pannelli di polistirene.

Tuttavia, il vero problema in realtà potrebbe essere dato dalle correnti d’aria non controllabili, ossia dal fatto che la chiusura del vano tapparelle, il cosiddetto “cassonetto”, non sia stagno.

L’importante è sigillare gli infissi, almeno da un lato intero della casa; tuttavia questa procedura è valida a condizione che si utilizzi un prodotto moderno e di alta qualità, altrimenti il risultato potrebbe essere poco soddisfacente. Perché una tapparella o persiana avvolgibile possa realmente difendere dal freddo e dal caldo estivo, sono necessari determinati accorgimenti costruttivi, nonché materiali sperimentati sul campo.

 

Infine, i benefici che si ricavano montando nuove persiane avvolgibili coibentate saranno:

  • Consumo più basso di energia elettrica per il condizionamento o di combustibile;
  • Un riscaldamento maggiore degli ambienti;
  • E infine, una decisa diminuzione dei rumori esterni.

 

Non bisogna dimenticare, però, che anche le guide di scorrimento delle tapparelle rappresentano una via d’ingresso per gli spifferi di freddo; si consiglia quindi l’utilizzo delle moderne guide in alluminio dotate di spazzolini para spifferi, che frenano il passaggio d’aria tra le guide, in modo che tra tapparella e finestra si crei una zona nella quale le perdite di calore verso l’esterno si riducono notevolmente.

 

Da ultimo, ecco alcuni semplici consigli per contenere le spese di riscaldamento:

  • Quando fa freddo conviene tenere abbassate, completamente, le tapparelle nelle stanze che non si stanno occupando: in questo modo si eviteranno sprechi di combustibile.
  • Quando è possibile, è meglio alzare le tapparelle la mattina solo quando la temperatura esterna sarà un po’ più calda; alla sera invece conviene abbassarle appena comincia a diventare buio, in modo da mantenere il più possibile il calore degli ambienti.
  • Eseguire il cambio d’aria, quando possibile, nelle ore meno fredde e con le seguenti modalità: aprire per 4/5 minuti, aprendo le finestre dei due lati opposti della casa per creare corrente d’aria.

 

Stedo srl
Giulio
brochure—>  IMPIANTISTICA
Un escamotage per risparmiare energia e riscaldare le nostre case arriva dalle tapparelle. Quelle coibentate permettono...
Share

Stedo srl

La Stedo (Builders) Srl è la parte operativa della Stedo Builders LLC, leader internazionale nel settore immobiliare che ricerca, sviluppa e gestisce immobili di alto lusso per investitori privati e Istituzionali, con un portfolio di oltre 15 immobili nel mondo.